mercoledì 4 gennaio 2023

Forse i talebani hanno ragione


In questi giorni la stampa ha messo in rilievo come uno scandalo il divieto imposto alle donne dai talebani di iscriversi all'università.

Si dimentica che l'Ente supremo, o Dio se volete, ha creato l'universo e poscia la specie umana per la quale ha imposto la monogamia come regola (a tale proposito chi volesse approfondire l'argomento può consultare in rete, digitandone il titolo, il mio saggio "Monogamia, virtù o necessità?", per cui è chiaro che l'uomo deve lavorare e la donna fare figli, che in passato, quando la mortalità neo natale era alta dovevano essere 4- 5 per coppia.

Uno dei motivi principali che condurranno al declino della nostra civiltà è costituito dalla scarsa quanto nulla volontà delle donne di fare figli. A tutto anelano: studiare, lavorare, passare da un rapporto libero ad uno ancora meno impegnativo e dimenticano che l’unico motivo che giustifica la loro presenza sulla Terra è uno soltanto: fare figli.

I governi  occidentali possono e debbono cercare di invertire questa deleteria situazione, creando cospicui incentivi economici alle coppie che decidono di avere figli, oltre a potenziare i servizi di assistenza per l’infanzia per agevolare le madri che si ostinano a lavorare.

Ma bisogna fare presto, perchè entro 10 – 15 anni non si potrà più fare nulla ed il declino della nostra civiltà sarà cosa certa.

Achille della Ragione

5 commenti:



  1. Achille!! Vergognati a scrivere queste cose! Finché si scherza va bene ma se fai sul serio è meglio che prendi un aereo e te ne vai dai talebani che oltre a non tenere conto del genere umano femminile scarseggiano anche nel rispetto di quello maschile in termini di diritti umani. Anzi ti ci catapulterei ben volentieri io
    Patrizia D'Amato

    RispondiElimina
  2. Ciao Achille
    Devo dirti in verità che da un po' di tempo anche io penso che un po' di ragione i talebani ce l' hanno..anche se esagerano con le restrizioni ed il fondamentalismo.
    La mia considerazione è dovuta alla troppo numerosa presenza femminile oramai.diffusa dappertutto perché spessissimo si tratta di elementi che non sanno fare nulla.
    Ho .sperimentato tutto ciò purtroppo personalmente a mie spese moltissime volte..in banca..negli uffici....quando lavoravo..e purtroppo mi spiace dirlo..anche in campo medico quelle che capiscono qualcosa sono pochissime... quasi inesistenti.
    In banca per esempio alcune di loro mi hanno creato un problema che adesso non so come risolvere.
    Infine molte donne sono sempre fonte di pettegolezzi..rancori ed invidie ad ogni livello...creando così malumori e contrasti dappertutto.
    Mi dispiace davvero dirlo..ma io mi sono sempre trovata meglio a lavorare con gli uomini..con le donne erano sempre problemi.
    Ci sono quelle brave..ma sono sempre donne di alto livello culturale ed intellettivo. E non tutte lo sono.
    Ciao Achille e tanti auguri.
    Francesca Pastore

    RispondiElimina


  3. Carissimo,
    stai sereno, in un futuro pur lontano le faremo in provetta le progenie:-) anche perchè quando ho cominciato la mia attività nel 1976 agli spermiogrammi contavamo il doppio se non il triplo degli spermatozoi di oggi! :-)
    dr. De Falco

    RispondiElimina


  4. In un secolo il numero di esseri umanoidi é aumentato di sette miliardi di unità. E purtroppo l'intelligenza, l'estetica, il buon gusto e l'eleganza sono involuti drasticamente. Quale civiltà rimpiangeresti precisamente?
    Francesco Deri

    RispondiElimina


  5. Lo dovevi scrivere ani addietro...ora è tardi.
    O quasi ciao carissimo
    -Vittoria Mancone

    RispondiElimina