domenica 30 ottobre 2022

Un colloquio di Nonno Achille con i suoi Nipoti

Nonno Achille


Sono un uomo fortunato perché ho tre splendidi nipoti, ma soprattutto sono un uomo felice perché voi mi volete bene e siete molto affezionati a me, nonostante ci vediamo poco.
Nei momenti difficili, mi soccorrono le vostre immagini.
Quando sento le forze venirmi meno basta che immagino il volto di Matteo, imbattibile nel braccio di ferro, e mi sento subito meglio.
Quando mi sento rimbambito e perdo l’utilizzo della ragione, immagino di discutere con Leonardo sui destini dell’umanità.
Quando si affievolisce in me l’amore per gli animali, mi soccorre l’immagine di Elettra con Herzylio, splendido esempio di amore tra uomo e animale.
Spero di cuore di potervi riabbracciare il 17 Dicembre e conto i giorni che mancano al vostro arrivo qui a Napoli. Spero di poter stare un poco meglio per poter fare delle attività con voi.
Dopo aver contemplato lo splendido presepe di Nonna Elvira ci scateneremo nel divertimento: un giorno cercheremo di andare al Bowling, un giorno al parco dei divertimenti di Edenlandia, un giorno al cinema e, se il tempo lo permette, alle terme di Agnano.
E poi altri divertimento che sceglieremo insieme secondo le vostre esigenze (murales di Maradona o altro).
Matteo sono felice di apprendere che sei diventato molto studioso ed eccelli nello Sport.
Leonardo so dei tuoi progressi a scuola e spero continuerai con l’impegno che hai dimostrato in questi anni.
Elettra, carissima nipotina mia, so che sei cresciuta. Ormai sei una ragazza grande. Sono felice di saperti circondata da amiche e felice in Israele.
Carissimi Nipoti, un abbraccio affettuoso. Conto i minuti che ci separano dal nostro incontro.
Un bacio da dividere equamente. A  presto riabbracciarti.

Vostro Nonno Achille

 

I magnifici tre Leonardo. Elettra e Matteo Carignani di Novoli

 

 

 


4 commenti:

  1. Caro Achille
    Volevo salutarti. Volevo avere la possibilità di dirti che tu e la tua famiglia avete rappresentato tantissimo per me..:
    Al di là del bene che mi lega a Tiziana, io so di avere un rapporto autentico con te ed Elvira
    Ho tanti ricordi che sigillano quello che ho detto, molti ricordi divertenti che mi fanno sorridere ancora
    Principalmente a Ischia, si a Ischia abbiamo vissuto tanto e tanto intensamente le estati della adolescenza mia e di Tiziana
    Tu ed Elvira siete stati la mia seconda famiglia in una età “complicata”… oggi ho una figlia di 14 anni, più o meno l’età che avevamo io e Tiziana quando ci siamo conosciute. Io prego che Virginia abbia la fortuna di trovare un’amica come Tiziana e che abbia due genitori fantastici come lo siete stati tu ed Elvira, anche un po’ con me
    Ti abbraccio forte
    Mara Beraha

    RispondiElimina
  2. Ciao nonno non ti vedo da tanto ma mi manchi tanto, i momenti con te erano memorabili le vacanze a Ischia erano fantastiche non vedo l’ora di rivederti speriamo che sia il più presto . tu mi sa che stai benissimo tranne un paio di problemi col corpo se la testa ti funziona il corpo seguirà rimani forte nell’anima e resterai bene per sempre non ti preoccupare ti riprenderai
    ti amo
    Matteo

    RispondiElimina
  3. Ciao nonno come stai,
    O saputo che non ti senti molto bene in questo momento. Speriamo che tra poco ti senti meglio. Non vediamo l’ora di venire a Napoli per Natale. Un abbraccio,
    Elettra la tua nipotina

    Elettra Carignani di Novoli

    RispondiElimina
  4. Caro Achille,ho sempre tue notizie da TIziana, e le ultime mi sono sembrate migliori,ne sono felice, sono sicura che ce la puoi fare, per Elvira per i tuoi figli, e per i nostri amati nipoti che stanno facendo il tifo per te, questo periodo passato con loro,e' stato molto bello "la vecia" come mi chiama Matteo, e' ringiovanita di 10 anni in pratica abbiamo la stessa eta',
    I nipoti anche se hanno ormai la loro vita di adolescenti, hanno ancora bisogno del nostro affetto,e noi del loro, e come "alternativamente giovani"possiamo essere un punto di riferimento in questi anni per loro di grandi cambiamenti, penso questo, perche' ho avuto dei nonni ,(solo materni) il cui ricordo e' sempre presente, mi hanno dato moltissimo affetto , e trasmesso dei valori,relativi alla famiglia (affetto ,rispetto, generosità, )che a mia volta spero di aver trasmesso ad Andrea , non e' ancora arrivato il momento di passare il testimone quindi ti prego tieni duro per tutti quelli che ti vogliono bene abbraccio Elvira e te ,ci sentiamo presto
    Grazia Agarossi

    RispondiElimina