mercoledì 28 giugno 2017

Francesco De Mura eccellentissimo pittore

In 1^ di copertina
Francesco De Mura - Allegoria della Carità
Chicago, The Art Institute



La produzione letteraria di Achille della Ragione è indefessa, anche in piena estate sforna libri, l’ultimo la monografia su Francesco De Mura, uno dei più  importanti pittori del Settecento.
Vi proponiamo la prefazione e vi auguriamo buona lettura, possibilmente sotto l’ombrellone.

Prefazione
Francesco De Mura è uno dei più importanti pittori del Settecento, non solo napoletano, ma italiano.
Condusse vasti cicli di affreschi a Napoli, a Montecassino ed a Torino e diede prova di un decorativismo tipicamente settecentesco di grande nobiltà e scioltezza discorsiva, espresso con un colorito delicato e gentile.
Nonostante tanti contributi parziali, che coprono una vasta bibliografia, da decenni si sentiva la necessità di una monografia completa e ricca di immagini, che contribuisse a far conoscere ed apprezzare a studiosi ed appassionati un così importante artista.
Ci siamo avvalsi della collaborazione del massimo esperto del De Mura: Vincenzo Rizzo, autore della voce relativa all’artista nel Dizionario Biografico degli Italiani edito dalla Treccani ed abbiamo riportato integralmente alcuni suoi esaustivi contribuiti, ricchi di note e documenti, pubblicati tempo fa sulle pagine della gloriosa rivista Napoli nobilissima.
Abbiamo poi dato la parola alle immagini, più eloquenti della frase più ricercata, oltre cento, tutte a colori, attinte dall’archivio di Dante Caporali.
Il risultato finale è stato un viaggio entusiasmante tra musei, chiese e collezioni  private alla ricerca del bello e finalmente De Mura, siamo certi, sarà contento.

Napoli luglio 2017

Achille della Ragione


in 4^ di copertina
Francesco De Mura - La Madonna intercede presso la Trinità per i dannati
Napoli, SS. Trinità dei Pellegrini

4 commenti:

  1. Prezado Signore Della Ragione,
    Con molto interesse ho letto il suo libro su Francesco di Mura. L'anno scorso l'ho trovato alla Biblioteca Nazionale di Arte de Parigi. Mi sono interessata perché a casa mia ho un quadro che somiglia tantissimo l'Immacolata che si trova alla Chiesa del Divino Amore di Napoli (pagina 5 del suo libro). Io sono messicana e ho ereditato questo dipinto.

    Volete comunicare con me su quest'opera? Vi mando una fotografia del mio quadro. Penso che sia un originale, e che faceva parte di una collezione di arte Italiana della mia famiglia.
    Grazie
    Adriana de Aguinaga

    RispondiElimina
  2. Egregio Professore,
    sono un sacerdote della Diocesi di Asti, don Paolo Prunotto, appassionato di storia e di arte. Anzitutto le domando scusa per il disturbo che posso arrecarle. Anni fa, presso una nota casa d'aste di Vercelli, ho acquistato un dipinto su tela di dicrete dimensioni, circa due metri per un metro, opera, sicuramente di un pittore napoletano del Settecento. Il dipinto mi sembra di ottima mano, di artista che dimostra una capacità notevole nello stendere la pittura, in modo veloce e senza pentimenti. I pittori napoletani del Settecento sono davvero tantissimi e tutti di grandissimo livello qualitativo. Mi sembra che il mio quadro abbia una qualche attinenza al De Mura o alla sua scuola ma non saprei aggiungere altro. Le invio una foto di questo mio quadro (ho dovuto fotografarlo di sbieco perché frontalmente la luce non consentiva una visione complessiva dell'opera) anche se ben comprendo che è difficile fornire un'attribuzione solo a partire da un'immagine e senza vedere di persona l'opera stessa. Mi accontenterei di una sua qualche considerazione, anche generica, su quest'opera. Le domando ancora scusa per il disturbo e la ringrazio di cuore per le informazioni che potrà fornirmi.
    Distinti saluti.
    Paolo Prunotto

    RispondiElimina
  3. Daniele Marino
    Gent.mo Prof. Della Ragione,
    Sono un docente di scuola secondaria e appassionato studioso delle tecniche pittoriche antiche. Desidero approfondire gli studi sul pittore napoletano Francesco De Mura.
    Pertanto, chiedo se sia disponibile ancora una copia stampata del seguente libro curato da lei: Francesco De Mura. Eccellentissimo pittore, Edizioni Napoli Arte.
    Ringraziandola per l'attenzione, rimango in attesa di un suo cortese riscontro.
    Cordialmente,
    Prof. Daniele Marino

    RispondiElimina
  4. arie de Limburg Stirum
    Gentilissimo Professore,
    Dopo aver molto apprezzato il Suo libro su Francesco de Mura, mi permetto di scriverLA per segnalarLA questo piccolo lavoro che ho potuto ammirare recentemente e di cui mi sarebbe tanto piaciuto avere la Sua opinione.

    L'opera è su tela, e sembra essere stata ingrandita durante la rintelatura.

    Cosa ne pense? Lei crede che possa essere dalla mano dell’artista?
    In attesa di leggerLa, La ringrazio molto per il suo aiuto.
    Cordiali saluti,
    Marie

    RispondiElimina